Le richieste per autori e lettori, di recensioni sono momentaneamente sospese.
Restate connessi con La Bottega Librosa, per rimanere sempre aggiornati su eventuali cambiamenti.

venerdì 28 aprile 2017

Anteprima: «Once upon a zombie - Il signore del male » di Billy Phillips





Buon giorno miei cari!
Pronti per un'altra librosa novità? ;)
Eccovi presto serviti!

Durante la mia gita alla fiera di Milano di settimana scorsa, ho scorto per puro caso un cartonato pubblicitario che promuoveva l'uscita di un romanzo che probabilmente molte di voi ormai conosceranno e che non staranno più nella pelle di sapere quando potranno leggerne il seguito.
Un romanzo YA dai toni un po' horror e un po' fiabeschi, metafora della vita dei teenagers e delle loro più grandi paure che sembrano ingoiarli, ma che al tempo stesso vuole essere uno stimolo per far ritrovare ai ragazzi nuove forze e capacità di reagire a queste ultime.

Ebbene di sicuro avrete ormai capito di cosa sto parlando ;)
Dell'attesissimo sequel della saga Once Upon a Zombie di Billy Phillips! Che avevo già segnalato a novembre dell'anno scorso e che potrete trovare cliccando qui.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Once upon a zombie - Il signore del male
di Billy Phillips

Purtroppo della trama ancora non ho scoperto niente e nemmeno informazioni sul prezzo, ma l'informazione certa è la data di uscita in libreria! Infatti dal 5 ottobre di quest'anno (2017) chi ha iniziato quest'avvincente saga e sta morendo dalla voglia di proseguirla, potrà immergersi nuovamente in una nuova appassionante avventura.

Solo per voi un'anteprima che penso nessuno abbia ancora divulgato, la cover del secondo romanzo!!
La ragazza in copertina ha una collana che riporta il nome di Dorothy; ci tenevo a precisarlo visto che magari per chi sta seguendo la saga potrebbe essere un'informazione in più.
Chiedo scusa per la qualità della foto, ma davvero non credevo che online non si potesse trovare!! Praticamente mi è rimasta solo questa foto scattata per pura casualità, e come promemoria. Se avessi saputo mi sarei avvicinata di più per scattare una foto come si deve! xD


Maggiori informazioni:
  • Editore: Gruppo Edicart
  • Data di pubblicazione: 5 ottobre 2017
  • Genere: YA, Horror, Fantasy, Gothic
  • Prezzo cartaceo: (info al momento sconosciuta)
  • Pagine: (info al momento sconosciuta)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

E dunque miei cari Libroreaders, cosa ne pensate? Vi è stato di aiuto questo post? Lo avete trovato interessante?
Sono curiosissima di conoscere i vostri pareri riguardo questa nuova cover e (perché no!) anche riguardo la saga!
La consigliereste?
Io non sono per il genere horror, ma trattandosi di uno YA, e per un buon romanzo, forse potrei fare un piccolo strappo alla regola ;)

Do quindi la parola a voi. Fa sempre piacere ricevere un feedback (positivo o negativo che sia). Mi aiuta a migliorare e mi ripaga dei miei sforzi e del mio lavoro perché, anche se non sembra, dietro questo blog ce n'è veramente tanto... ;)

Alla prossima!



giovedì 27 aprile 2017

Anteprima: «Dentro l'acqua» di Paula Hawkins





Buon pomeriggio Libroreaders!
Scusate se anche questa settimana ho mancato gli appuntamenti con le rubriche settimanali! Ma devo essere sincera, mi sono decisamente arenata con le letture in quest'ultimo periodo ><"
Ma da oggi inizierò un nuovo romanzo che vi presenterò nel Teaser Tuesdays di settimana prossima! ^-^ ♥

Invece passiamo ad altro, perché vi avevo promesso qualche piccola "anteprima librosa" che ho scoperto visitando la "Fiera dell'editoria italiana - Tempo di Libri"!

Se avete amato il romanzo La ragazza del treno e lo stile della sua autrice Paula Hawkins, non potete perdervi Dentro l'acqua: disponibile in tutte le librerie dal 2 maggio 2017!

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Dentro l'acqua
di Paula Hawkins

Trama:

Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell'Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l'hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare.
Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n'è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine - donne "scomode", difficili, come lei -, ma mai e poi mai le avrebbe seguite. Allora qual è il segreto che l'ha trascinata con sé dentro l'acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato?
La verità, sfuggente come l'acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra.
Con la stessa voce che ha incantato i diciotto milioni di lettori de La ragazza del treno, e la stessa capacità di spiare le vite degli altri, Paula Hawkins ci regala un thriller incredibilmente avvincente, che vi farà girare le pagine in modo compulsivo, fino all'inaspettata, sconvolgente rivelazione finale.


Maggiori informazioni:
  • Editore: Piemme
  • Collana: Narrativa
  • Data di pubblicazione: 2 maggio 2017
  • Genere: Thriller Psicologico
  • Prezzo cartaceo: € 19,50
  • Pagine: 372
  • Disponibile in e-book a: € 10,99
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Non sono molto per i thriller, nella mia vita ne avrò letti quattro o cinque, ma la curiosità è tantissima e dunque, penso d'inserirlo in wishlist ;)

Chi di voi conosce l'autrice o ha letto già qualcosa di suo? Siete curiosi di leggere questo nuovo e attesissimo romanzo?
A voi la parola! ^^

Le sorprese non sono finite! Vi aspetto presto con altre anteprime, non mancate! E come sempre: stay tuned! ;) ♥



sabato 22 aprile 2017

La mia giornata a "Tempo di Libri - Fiera Milano Rho"


Ieri sono stata anch'io alla fiera dell'editoria italiana di Milano "Tempo di libri" usufruendo dello "sconto professionali", in quanto graphic designer.
Voglio prima di tutto ringraziare la mia cara amica d'infanzia Beatrice, senza la quale probabilmente non sarebbe stata una giornata così memorabile!
Vi ricordo inoltre che la fiera sarà aperta ancora fino a domani: 23 aprile (ultimo giorno). Per cui affrettatevi se ancora non l'avete visitata!

Era la prima volta che partecipavo ad un evento simile, per cui ero davvero molto emozionata e in un primo momento mi sono ritrovata decisamente spaesata in mezzo a quell'enorme libreria, perché davvero non trovo altro termine per definirla.
Gli stand da visitare erano tantissimi, non sapevo più da quale parte girarmi, era come essere nel mio paradiso! ♥
Libri, fumetti, eventi... Le cose da visitare erano tantissime, e il tempo a disposizione sembrava veramente poco e alla fine non sono riuscita a visitare tutto (sarebbe stato, credo, umanamente impossibile in una sola giornata!).
Ho avuto il piacere, nonché l'onore, d'incontrare Chiara e Valentina; le due autrici della saga "I cieli di Tabula", pubblicata dalla Leone Editore, per la quale ho recensito il primo romanzo (che potete trovare QUI). Sono state davvero gentili e disponibili, le ho trovate assolutamente adorabili!
Perdonate la censura sul mio vero nome ^^
Avrei voluto far loro un mucchio di domande riguardo la saga, ma ero talmente emozionata che il mio cervello si era temporaneamente ibernato ahahah! La prossima volta cercherò di essere più calma e diretta, promesso!
Ma in compenso ho comunque ricevuto una piccola chicca da parte di Valentina, la quale mi ha assicurato numeri colpi di scena nel secondo libro "Le clessidre di Tabula" (che ho acquistato online e sto attendendo con ansia). Dopo questa rivelazione, sono ancora più curiosa di leggerlo!
In più mi hanno regalato una splendida dedica tra le prime pagine del romanzo.

Purtroppo non ho acquistato nulla. Speravo di poter usufruire di un buono sconto, ma a quanto pare durante le fiere questo non è possibile (per cui solo negli Store).
Mi sono meravigliata, come credo molti del resto, del fatto che non vi fosse nemmeno uno sconto fiera nei vari stand. Non si può negare che avrebbe fatto sicuramente molto piacere ai visitatori, che sarebbero stati ancora più invogliati nel fare acquisti.
Devo però spezzare una lancia in favore dello stand del Libraccio, il quale ha offerto ai suoi (molti) visitatori numerosi sconti e occasioni che ben pochi si sono lasciati sfuggire!
Io e la mia amica a quanto pare eravamo già arrivate troppo tardi, ma spero che per le prossime edizioni venga promossa qualche offerta in più.


Ancora ho avuto il piacere di vedere di persona Licia Troisi! La famosissima autrice italiana di best-seller fantasy, conosciuta come la "creatrice" dei fantastici mondi de Le cronache del Mondo Emerso.
L'incontro è avvenuto circa verso le 13.30 durante la presentazione del fumetto "Morbidosi bozzoli felici e altre creature fantastiche" di Sarah Andersen, che credo un po' tutti voi conosciate.
Ho trovato Sarah una personcina davvero molto sveglia e carina, pronta a soddisfare ogni domanda dei suoi ammiratori.
Licia dal canto suo ha saputo proporre numerosi temi sui quali dibattere e la presentazione è stata tutto sommato molto piacevole.

Tra gli stand visitati voglio citare: Mondadori (1), Feltrinelli, Newton Compton Editore, Giunti Editore, Sperling & Kupfer, Giulio Einaudi Editore, Amazon Publishing. Ma anche case editrici più giovani o comunque forse ancora poco conosciute, ma ugualmente meritevoli, come: Multiplayer Edizioni (5), Baldini & Castoldi (6), e Booksprint (7).
E ancora lo stand della Tunué, o della Sergio Bonelli ricche di fumetti e graphic novel davvero stupendi.

È stata veramente una giornata ricca di novità, nonostante la stanchezza, ma logicamente una volta a casa ho pensato solamente a rilassarmi xD
Per non parlare della scoperta di numerose anteprime e curiosità librose (e non solo), delle quali vi aggiornerò sicuramente nei prossimi giorni. Perciò come sempre.. stay tuned! ;)

E voi? Ci siete già stati o ci vorreste andare? Com'è stata la vostra esperienza?
Raccontate! ♥

Un saluto da Nocturnia! ♥



23 aprile, Giornata mondiale del libro! ♥



23 APRILE, GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO!!

E per l'occasione, Butterfly Edizioni ha deciso di fare un regalo che davvero non potete lasciarvi sfuggire, se come me siete sempre a caccia di nuove letture ad un prezzo vantaggioso!
Infatti, a partire da oggi (22 aprile), fino al 25 aprile, sarà possibile acquistare libri cartacei scontati del 50 %.

Se siete interessati, vi basterà cliccare sul banner sottostante, per essere indirizzati nel catalogo online del negozio.




Auguro a tutti voi una buona giornata mondiale del libro e tanti buonissimi acquisti librosi! ♥
Un abbraccio!



giovedì 20 aprile 2017

Anteprima: «Piccoli imprevisti d'amore» di Ilenia Sartori

f



Buon pomeriggio Librosi! Ogni tanto ritorno ad usare i vecchi nomignoli ahah ♥

Finalmente riesco ad essere un po' più attiva sul blog (ma non cantiamo troppo vittoria ahah!) e anche oggi ho qualche novità per voi: una romantica anteprima!
Infatti dal 26 aprile sarà disponibile un nuovo romanzo rosa pubblicato da Butterfly Edizioni intitolato Piccoli imprevisti d'amore di Ilenia Sartori.
Qui sotto vi riporto tutte le informazioni:

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Piccoli Imprevisti d'amore
di Ilenia Sartori

Trama:

Carlotta non crede più nelle favole e nel lieto fine.
Un po' buffa e combina guai, non fa altro che lasciare dietro di sé una sfilza di figuracce che la fanno sentire sempre sbagliata.
Ha inseguito l'amore fino a Roma, cambiando del tutto la sua agiata vita, per poi scoprire di non essere neppure ricambiata.
Sarà nel locale dove ha iniziato a lavorare da poco che il destino si divertirà con lei... Il proprietario, dal fascino dannato e due occhi blu da infarto, le sconvolgerà i piani di conquista della sua cotta di sempre. Ma se Diego, oltre a essere un rubacuori, non fosse sincero con lei e le nascondesse un segreto che potrebbe farla soffrire? Carlotta farà di tutto per tenerlo lontano da sé... Ma l'amore è in grado di sciogliere anche il più ghiacciato dei cuori.



Maggiori informazioni:

  • Editore: Butterfly Edizioni
  • Collana: Digital Emotions
  • Data di pubblicazione:  26 aprile 2017
  • Genere: Romantico contemporaneo
  • Prezzo: € 1,99
  • Disponibile in ebook su Amazon e Kindle Unlimited
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Personalmente la trama m'incuriosisce moltissimo, anche se sa molto di "già sentito": lei buffa e goffa, sfortunata in amore, che si chiude a riccio dopo una delusione d'amore, lui bello e dannato, padrone del luogo di lavoro di lei che le sconvolge la vita.
Insomma, non vi suona familiare? Ma come dico sempre non si può giudicare qualcosa senza conoscere! Perciò aggiungerò anche questa lettura alla mia wishlist! ^-^

E voi?



mercoledì 19 aprile 2017

Bookish News: Inizio collaborazione con Butterfly Edizioni!



È con immenso piacere che La Bottega Librosa annuncia la sua collaborazione con la casa editrice Butterfly Edizioni!!

Troverete il logo-banner della casa editrice nella colonna di sinistra sotto nella "vetrina" "Collaborazioni", situata sotto quella per le letture in corso ^-^

Sono così felice che sentivo il bisogno di condividere la mia gioia con voi, miei carissimi Libroreaders. Anche perché credo che gran parte del merito sia vostro: a seguirmi siete sempre più numerosi ♥
Grazie per la pazienza che avete con me e per supportarmi, e sopportarmi (ahah), in questo piccolo spazio virtuale.
Grazie, grazie, grazie a tutti voi!

Intanto voglio presentarvi subito due romanzi che Butterfly Edizioni mi ha gentilmente inviato per farsi conoscere meglio; anche se ci tengo a precisare che già conoscevo questa casa editrice, scoperta per caso attraverso due libri che spero un giorno di poter sfogliare.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il primo è:
Fashion Love 1 - Anche le commesse sognano
di Sara J. Del Consile


Trama:

Mia è una giovane commessa milanese con una grande passione per la moda e un enorme sogno nel cassetto: trovare l’amore.
Imbranata, combina guai e goffa, è solita fare figure imbarazzanti nei momenti meno opportuni.
Tra sfavillanti uscite a base di Cosmopolitan con i suoi migliori amici Gabri e Barbie, favolosi eventi di moda e il suo amato/odiato lavoro di commessa, Mia non smette mai di sognare a occhi aperti e di fantasticare sul principe azzurro, finché un giorno il suo più grande sogno sembra realizzarsi. Diego, un affascinante ragazzo dall’aria misteriosa, arriva a Fashion Love, il negozio in cui lavora Mia. Ma Diego sarà davvero il grande amore che Mia sogna da sempre, quello che ha sempre cercato invano fino a quel momento?
È entrato nella sua vita per caso, come la migliore delle occasioni che si presenta puntuale quando meno te l’aspetti e c’è una cosa che Mia sa perfettamente: nella città delle mille occasioni, solo una stupida può lasciarsene sfuggire una così allettante, con due occhi blu come il mare e un fisico da urlo!
Diego, però, nasconde il suo passato e non permette a nessuno di avvicinarsi abbastanza a lui da conoscerlo veramente… Ma in amore e in guerra tutto è permesso e Mia gli darà del filo da torcere…

Se siete interessati potete trovarlo qui: Amazon
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il secondo è:
Love is... on air
di Valeria Leone

Trama:

Clara Rigoni ha 25 anni, è una book blogger e un'insegnante di Italiano precaria.
Semplice, tranquilla, sincera, è un'inguaribile romantica ma sfortunata come Bridget Jones... Il giorno del suo compleanno, infatti, scopre il suo fidanzato con un'altra. Mentre in lacrime si ritrova a vagare senza meta, riceve una telefonata dai suoi speaker radiofonici preferiti che le recapitano un messaggio di auguri proprio da parte del suo ragazzo. Delusa e amareggiata, confessa il suo tradimento in diretta sull'emittente più conosciuta d'Italia e in poco tempo la sua storia, rilanciata sui social, diventa virale.
Single e arrabbiata con gli uomini, la sua vita viene stravolta quando il direttore della Radio invita lei e il famoso e affascinante speaker ventottenne Edo Spinelli a creare una nuova trasmissione in coppia; in quanto Clara, diventata un punto di riferimento per le donne deluse in amore, viene acclamata dal pubblico.
Clara e Edo vengono spediti a Capo D'Orlando per trasmettere durante la programmazione estiva direttamente dalla spiaggia dove, tra mare, feste e battibecchi, il feeling professionale inizia a trasformarsi in qualcosa di più. Ma quel sentimento così puro sbocciato in maniera tanto naturale sarà presto inquinato da invidie e dall'ombra di un sospetto.
Riusciranno un messaggio d'amore e un Cupido molto speciale a rimettere le cose a posto?

Se siete interessati potete trovarlo qui: Amazon
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Spero che questa sia stata una buona ed interessante notizia anche per voi!
Pareri? Commenti?
Vi aspetto! Alla prossima ♥



domenica 16 aprile 2017

Segnalazione «I love Tokyo» di La Pina





Buongiorno Libroreaders e BUONA PASQUA!!!


Per l'occasione ho pensato di darvi qualche novità!
Innanzi tutto, come ho scritto anche nel titolo, oggi voglio segnalarvi un libro che sicuramente interesserà a chi come me nutre una forte passione per la cultura del Sol Levante!
Sto parlando di I love Tokyo; scritto da La Pina (rapper e conduttrice italiana radiofonica e televisiva), e pubblicato da Vallardi.


La cover


Titolo: I love Tokyo
Data di pubblicazione: 3 aprile 2017
Autori: La Pina e Federico Giunta
Editore: Vallardi A.
Genere: Guide turistiche e viaggi
Prezzo di copertina: € 15,90
Pagine: 250


La trama

"I love Tokyo" è lo sguardo di La Pina su questa città meravigliosa. Un libro capace di farti sentire gli odori dei ristorantini di Shimbashi, vivere l'ebbrezza dei minuscoli bar di Golden Gay, sentire il frastuono delle piazze di Shibuya e vedere gli interni delle case a Shimokitazawa.
Tutto comodamente appollaiato sul divano di casa tua.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Sulla quarta di copertina vi è inoltre un'ulteriore appunto e una piccola nota dell'autrice, che ho deciso di scrivervi qui sotto:

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Se non siete mai stati in Giappone, se ci siete andati mille volte, se Tokyo è il vostro sogno nel cassetto, se non ve ne potrebbe fregare di meno, QUESTO LIBRO FA PER VOI.

La cosa che La Pina ama di più nella vita, dopo suo marito, è il Giappone. Ci va da quando era ragazzina e nei suoi molti viaggi ha visto tanto e imparato ancora di più. È qui per condividerlo con noi.

SIETE PRONTI AD EMOZIONARVI?

«Sono certa che una qualsiasi mappa sul vostro telefono vi porterà a destinazione senza problemi meglio di me.
Quello che però nessuna guida vi potrà dare è la mia Tokyo.
Il modo in cui l'ho vista, annusata, sentita, mangiata, accarezzata e amata fin da ragazzina». La Pina
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Un itinerario che ci porta alla scoperta dell'affascinante cultura giapponese, e lo fa in modo spiritoso e allegro dimostrandosi così per nulla noioso o pesante come si potrebbe pensare.
Qualche settimana fa l'ho adocchiato in libreria e con timore reverenziale ne ho sfogliato qualche pagina; colori accesi, buffe immagini e fotografie con tanto di spiegazioni davvero interessanti.
Che dire... è stato amore a prima vista! Per cui l'ho aggiunto subitissimo alla mia wishlist!
Non sarà un romanzo, ma per chi ha passione può sicuramente rivelarsi un acquisto utilissimo.

Chi di voi è interessato o lo sta già leggendo? Commentate! ^-^
Ancora auguri di buona Pasqua e mi raccomando.. fate una bella scorpacciata di cioccolato!! ♥




giovedì 13 aprile 2017

Segnalazione «Le clessidre di Tabula» di Chiara Andreazza e Valentina Furnò





Buongiorno a tutti Libroreaders!
Oggi voglio segnalarvi un romanzo che personalmente ho atteso con trepidazione e che non vedo l'ora di leggere: Le clessidre di Tabula di Chiara Andreazza e Valentina Furnò, l'attesissimo sequel de I cieli di Tabula (del quale potrete leggere qui la mia recensione).

Avrei voluto segnalarlo prima che uscisse, ma poi a causa di vari impegni imprevisti me ne sono completamente dimenticata...


La cover



Titolo: Le clessidre di Tabula
Data di pubblicazione: 23 febbraio 2017
Autrici: Chiara Andreazza e Valentina Furnò
Editore: Leone Editore
Genere: Fantasy
Prezzo di copertina (formato cartaceo): € 14,90
Pagine: 496


La trama

Alyssa è una keleythos di Academia, una ragazza giunta su Tabula per apprendere l'arte della guerra e della magia, e contrastare così il destino di morte e distruzione che, in quanto Prima Nata nel regno di Ego delle Ombre, si porta dietro sin dalla nascita.
Dopo mesi di studio, sta per misurarsi con il suo primo, vero esame. Nel corso della prova, la ragazza torna di nuovo nel videogioco The Dreaming World, e si accorge di quanto quel mondo virtuale sia cambiato dopo la sua partenza. Con la caccia allo sfuggente unicorno di fuoco e il viaggio verso i draghi di Punta di Capo Bianco, continuano le avventure della giovane Alyssa per scoprire chi sta tramando contro la sua vita e il futuro di Tabula.


________________________________________________________________________

Non vedo l'ora di scoprire come proseguirà quest'affascinante storia scritta a quattro mani da queste due autrici, che apprezzo veramente molto per la loro originalità e la loro simpatia!
E voi, lo avete già letto? Volete leggerlo?
Commentate!



martedì 11 aprile 2017

Teaser Tuesdays #13



Buongiorno Libroreaders!
Finalmente dopo tanto tempo, oggi vi do il benvenuto ad un nuovo appuntamento con la rubrica del martedì: Teaser Tuesdays, ideata dal blog Should Be Reading.
Voglio portarvi un breve teaser estratto dall'ultimo romanzo della saga Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard: 6 cose impossibili.

Se anche voi volete partecipare al Teaser Tuesdays, potete seguire questi tre passaggi:

★ Prendi il libro che stai leggendo e aprilo a caso.
★ Condividi un breve estratto di quella pagina, stando attendo a non fare spoiler! Mi raccomando...
Trascrivi anche titolo e autore, così che anche gli altri, se interessati, possano aggiungere il libro alla propria wishlist.


Il mio Teaser



(...) Con gli anni avevo imparato ad apprezzare quel dono, ma all'epoca lo avevo visto come una maledizione. Mi ci era voluta tutta una vita per capire quanto fosse preziosa l'immortalità, e l'avrei apprezzata per sempre. (...)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------
teaser pag. 136
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Credo mi sia capitata forse la frase più significativa di tutto il romanzo, che racchiude la riflessione più profonda e decisiva che Alyssa fa sulla sua metà Netherling.

Non sono ancora arrivata a questo punto del racconto e sono proprio curiosa di finirlo per sapere cosa accadrà ^-^
Sono sicura di finirlo presto, e lo spero! Anche perché ho molte altre letture che non vedo l'ora di iniziare ♥__♥

Buona giornata a tutti!



giovedì 6 aprile 2017

Recensione «L'epoca della lavanda in fiore» di Valentina Bindi

"Credo sia proprio questo l'amore, desiderare la vita grazie a qualcuno."

Bentornati miei cari Libroreaders!
Anche oggi finalmente riesco a proporvi la recensione di un altro dei libri che avevo terminato di leggere poco tempo fa (purtroppo sono un po' indietro con le recensioni, ma non abbiate paura: recupererò!).
Ecco perché anche per questa settimana (piena di impegni come al solito...) non pubblicherò le rubriche Teaser Tuesdays e WWW Wednesdays. Perdonatemi!!! >.<

Ma veniamo al dunque!
Questo è il secondo romanzo che leggo di questa giovane autrice emergente, e tra l'altro è uno dei più recenti che ha scritto.
Il primo che ho letto è stato Il profumo della passione, e se siete interessati potete accedere alla mia recensione direttamente da qui.
E ora, mettetevi comodi e gustatevi questa nuova recensione appena sfornata ;)


Titolo: L'epoca della lavanda in fiore
Data di pubblicazione: 3 dicembre 2016
Autrice: Valentina Bindi
Casa editrice: Self publishing
Genere: Romanzo rosa
Prezzo: € 0,99
Versione disponibile: Digitale
Acquistabile su:
Amazon
StreetLib Stores
BookRepublic
Omniabuk





Trama

Ellie è una donna di trentatré anni appena trasferitasi a Parigi, ma è originaria di Boston decidendo però di lasciarla nel 2014, circa due anni prima per cause non dipendenti dalla sua volontà. Aveva perso ogni cosa, aveva perso la famiglia e sopratutto la voglia di vivere.
Decide così di andarsene e ricominciare una vita nuova lontano da tutto e tutti. Lontano da quei luoghi che le hanno distrutto il cuore e che tutt'ora le fanno un male indescrivibile. A Boston era moglie di John e madre di una bellissima bambina di nome Lily di cinque anni. Aveva davanti a lei gli anni migliori della giovinezza e li ha vissuti serenamente fino al compimento dei suoi trentuno anni, quando è finita ogni cosa. Quando l'incidente le ha portato via il suo mondo, la sua realtà e ha creato solo oscurità dentro di lei. Così ricordando quello che le raccontava la nonna Colette, di origini francesi, decide di fare le valigie e andare per qualche tempo a Parigi.
Proprio a Parigi viene assunta da Gilbert, un ristoratore poco più piccolo di lei. Comincerà una nuova vita, scoprendo luoghi e persone fantastiche, fino a quando farà la conoscenza di una bottega molto particolare con una proprietaria stravagante di nome Reneè.
Grazie all'amicizia che sboccerà tra le due, e con l'aiuto di Gilbert, Ellie proverà a cambiare ed a ritornare lentamente alla vita normale. La sua passione di fotografa sarà alimentata dall'incoraggiamento della giovane Reneè che, tra aromi di caffè molto particolari e una gita nei campi di lavanda, lascerà il suo eccentrico e ipnotico sorriso nel cuore di tutti.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La mia recensione

Purtroppo mi vedo costretta a tagliare una parte di trama, per motivi di spazio, ma fino a qui mi sembra che possa andare comunque bene e che possa attirare la vostra curiosità ^^
Dico purtroppo perché le parole dell'autrice usate per descrivere la trama di questo romanzo sono molto toccanti, e doverle troncare così è per me un enorme dispiacere.

Photo credit:
Best Friends Traveling✈️🗼
Ma veniamo a noi. Leggere questo libro è stato come visitare Parigi attraverso gli occhi stessi di Ellie Cotton, la protagonista di questo romanzo, dal passato oscuro, ma decisa a ripartire da zero.
Come anticipato già dalla trama, Ellie è una donna americana, fuggita dai suoi ricordi peggiori, in cerca di pace nella città dove un tempo abitava sua nonna: Parigi. Il problema è che questi terribili ricordi continuano a perseguitarla come demoni, ormai insediati nel suo cuore e nella sua mente.

Fin dalle prime pagine capiremo subito che questi ricordi sono relativi ad un incidente in cui Ellie ha perso suo marito e sua figlia, ma ancora non ci sarà chiara la dinamica dell'accaduto che verrà allo scoperto poco per volta.
Nonostante il romanzo sia scritto in prima persona, infatti, l'autrice è stata molto abile nel costruire le vicende in modo tale che tutti i segreti vengano a galla lentamente, ma assolutamente senza incappare in alcuna monotonia; anzi, personalmente la curiosità nel proseguire la lettura aumentava pagina dopo pagina.

Ellie lavora in un piccolo ristorante parigino per conto di Gilbert, un uomo decisamente gentile e affascinante, ma se credete che questo romanzo sia incentrato su loro due (e quindi su una storia d'amore come tutte le altre) vi sbagliate di grosso!
Questa è una storia che narra di un legame forse paragonabile all'amore: è una storia di amicizia, e di come questo legame possa essere così forte da riuscire a guarire alcune profonde ferite dell'anima.
Tutto ha inizio quando Glibert chiede ad Ellie di fare un salto alla caffetteria vicina per chiedere in prestito del caffè, dato che era improvvisamente terminato. Il nome della caffetteria è "Le café de coeur", ed io mi sento di dire: "un nome, un destino"... ma STOP! Non dirò altro ;)
Il locale è gestito da un'amica di vecchia data di Gilbert; Reneè, che con fare spiccio e sprintoso, ma comunque molto gentile e affabile, fa accomodare Ellie sul retro bottega per darle ciò che le serve.

(...) entrai nel retro della bottega. Il profumo di caffè mi inebriò, era davvero intenso e persistente, le pareti, la tappezzeria ne erano impregnati e per un attimo con la mente viaggiai lungo le più calde e tropicali zone del mondo dove quell'odore ne avesse la stessa e autentica fragranza. (...)
L'epoca della lavanda in fiore - pag. 9 (versione digitale) }

Sono infatti le descrizioni che fanno parte degli organi di senso a rendere molto realistico questo romanzo, le ho apprezzate molto. Ma anche gesti, emozioni e ambientazioni. Tutto ciò emerge a tal punto da poterli quasi percepire davvero! Permettendo al lettore d'immergersi piacevolmente e quasi totalmente nelle atmosfere descritte.
Solo ogni tanto mi sono imbattuta in descrizioni che poco hanno stuzzicato il mio interesse, ma nel complesso ci si può passare tranquillamente sopra (e poi non dimentichiamoci che questo può trattarsi di un parere del tutto soggettivo!).
Un altro piccolo dettaglio, finora ricorrente nelle opere della Bindi, al quale ho fatto molto caso è la presenza del vino. Potrebbe sembrare un dettaglio stupido, ma a me ha molto colpito!
Una bevanda che i suoi personaggi, chi poco chi meno, sembrano conoscere bene e gradire.

Ellie e Reneè trascorrono sempre più tempo insieme, e ciò le farà avvicinare sempre di più tanto da diventare praticamente inseparabili.
Certo, come in ogni amicizia, vi sono anche numerose spine nel loro rapporto, ma il loro legame sarà tanto forte da aiutarle a superare qualsiasi divergenza.
I loro incontri ci vengono presentati come un modo per rivelarsi l'una all'altra, proprio come accade nella realtà: quindi per un caffè, per una passeggiata nel parco a scattare fotografie (una delle passioni che più caratterizzano il personaggio di Ellie), per una vacanza insieme... Le confidenze che entrambe si scambiano durante la storia avvengono sempre con una certa discrezione e delicatezza: i propri sogni, le proprie passioni, ma anche il proprio passato; per il quale restano sempre e comunque dei punti poco chiari o addirittura nascosti, che solo verso il finale verranno allo scoperto come dei veri colpi di scena!
Sono i colpi di scena infatti che caratterizzano i romanzi di questa autrice, che ho letto finora. Situazioni o rivelazioni, anche semplici, ma che mai ci si aspetterebbe, e che davvero rendono originale l'intera storia.

Quindi, non solo Ellie, ma anche Reneè nasconde molto di più dietro quei falsi sorrisi. Un passato oscuro e doloroso, che lentamente, regalandoci il sapore di un mistero da svelare, trapelerà colpendoci dritti al cuore.
Sono particolari e delicate le tematiche affrontate in questo romanzo infatti, e Valentina anche in questo dimostra grande abilità, trattandole con una dolcezza infinita che finirà col commuoverci a col contempo risollevarci compiendo quasi un'azione catartica.

I personaggi sono ben costruiti e con una personalità ben delineata.
Ellie è una donna matura, un po' problematica e talvolta troppo dura con se stessa e con gli altri. Mi sono trovata spesso a ritenerla anche piuttosto antipatica e irritante quando rivela un altro motivo, che riguarda il marito, che l'a spinta a lasciare Boston.
Da qui potete ben capire quanto mi sia immedesimata in questo racconto ahah!
Come ogni mamma nutre un amore sconfinato per la sua bambina, che la porta a ricercarla ovunque (seppur forse involontariamente) finendo addirittura per ritrovarla in Reneè.
Ha una forte passione per la fotografia, che emergerà anche durante alcuni incontri con Reneè e che si rivelano anch'essi dei punti chiave nel romanzo, e uno spiccato interesse per la bevanda che spessa viene tirata in ballo (oggetto anche di battute che Reneè spesso rivolge ad Ellie) ossia il caffè.
Reneè, al contrario, è una ragazza molto giovane, graziosa e gentile, molto solare e sempre positiva. Sempre pronta a dare conforto e qualche frase d'incoraggiamento.
Talvolta si perde nei suoi pensieri diventando improvvisamente seria e taciturna.
Reneè ama la vita e proprio questa sua caratteristica le servirà per aiutare la sua amica Ellie a riemergere dall'oscurità del suo passato.

Di certo vi starete chiedendo cosa tutto questo abbia a che fare con la lavanda!
Ebbene anche questo si rivela essere un dettaglio chiave di tutto il romanzo.
Innanzi tutto ritroviamo la lavanda durante una vacanza natalizia che le due amiche fanno nei pressi di Plateau de Vansole, descritta nel romanzo come una delle zone più importanti nella coltivazione di questa particolare pianta dai fiori profumatissimi, quando si recano nell'antica casa di nonna Colette (nonna di Ellie).
Nel periodo invernale ovviamente descritti come cumuli di cespugli secchi, saranno quindi oggetto di una dolcissima promessa che Ellie farà a Reneè, e che (vi posso assicurare) farà di tutto per mantenere...
Promessa che nasce proprio dal fatto che Reneè rivela avere proprio un debole per questa pianta, il che ci ricollega a ciò che vi dicevo prima riguardo le descrizioni:
la sua caffetteria è sempre ben decorata con fiori di lavanda freschi, Reneè stessa profuma di lavanda come anche l'interno di casa sua, in cui aleggia lo stesso intenso, ma delicato profumo.

Non ho voluto rivelarvi troppo e spero vivamente di esserci riuscita, così che possa avervi incuriositi e spinto a voler leggere questo bellissimo romanzo ^^
Mi avvio quindi verso la conclusione di questa recensione, che mi auguro abbiate apprezzato.
Lo stile narrativo è piacevole e scorrevole, sebbene ogni tanto presenti ancora un po' di rigidità in alcuni dialoghi tra i personaggi.
I ritmi narrativi si adattano abbastanza bene alla storia, regalandoci anche qualche attimo di suspense in mezzo all'apparente tranquilla atmosfera parigina che ci viene presentata.
Il personaggio che ho molto apprezzato è proprio Reneè, proprio per questa sua forza interiore che sa trasmettere anche agli altri nonostante la vita le abbia riservato enormi sofferenze.

(...) Forse era la mia cura, la musica di Reneè, ciò che era lei e che aveva lei dentro era la cura dei miei dolori. (...)
L'epoca della lavanda in fiore - pag. 148 (versione digitale) } 

Verdetto finale:

Consigliato a chi come me ama Parigi, i suoi paesaggi e le sue atmosfere. A chi è alla ricerca di un romanzo che parli di amicizia, ma di un'amicizia così forte da essere paragonabile all'amore. A chi sta fuggendo da qualcosa e non vedendo via d'uscita preferisce restare nascosto, senza accorgersi che quel raggio di sole tanto agognato è proprio lì! Non resta che afferrarlo.
Consigliato a chi è alla ricerca di emozioni che lasciano il segno e che fanno un po' commuovere.
Tre cupcakes e mezzo!

La presenza del romanticismo, o per lo meno di quello che intendiamo noi di solito, e quasi del tutto assente.
Il romanzo si basa su riflessioni struggenti, ma anche situazioni dolci e cariche di tenerezza. Avvenimenti che riguardano Ellie e Reneè ma che comunque restano circoscritte in un contesto di pura amicizia.
Quindi, un solo cuore infuocato.

Anche per oggi è tutto. Lasciate commenti qui sotto se volete dire la vostra, riflessioni e pareri sono sempre bene accetti ;)
Vi saluto e vi raccomando di restare sintonizzati per non perdere le ultime novità!
Un abbraccio ♥

(P.s.) l'immagine con i crediti è stata scaricata dal sito WeHeartIt.